Navigazione veloce
Feed RSS

Progetto P.O.N. codice nazionale 10.2.5A-FSEPON-SI-2019-51 Il Liceo e il territorio: (in)Formare per comunicare e includere, codice C.U.P. H28H19000070001

Print Friendly, PDF & Email

Nuovo logo settembre 2016

a.s. 2019/2020

Circolare n. 159 / studenti/genitori

TRIENNIO

Ragusa, 10/01/2020

Oggetto: Progetto P.O.N. codice nazionale 10.2.5A-FSEPON-SI-2019-51 Il Liceo e il territorio: (in)Formare per comunicare e includere, codice C.U.P. H28H19000070001

Si informano studenti e famiglie che è aperta l’iscrizione ai tre moduli previsti dal Progetto PON  “Il Liceo e il territorio: (in)Formare per comunicare e includere”, avviso pubblico del 20/04/2018 (finanziamento ottenuto in data 15/04/2019)

I destinatari dei moduli sono tutti gli alunni del triennio del Liceo. Inoltre i corsi hanno anche funzione di orientamento per la scelta di percorsi universitari.

Il Progetto è costituito da 3 moduli con contenuti differenziati:

Modulo 1- “L’arte a portata di mano”       90 ore per 15 studenti

Il modulo si propone gli obiettivi di incentivare la conoscenza delle problematiche connesse alla disabilità visiva da parte degli studenti e di incrementare le occasioni di autonomia e mobilità in favore dei disabili visivi attraverso la piena accessibilità del patrimonio storico e artistico. I giovani studenti aderenti al presente progetto saranno affiancati a tiflologi e formatori con disabilità visiva.

Si presenterà il Braille e le altre tecnologie assistive come ad esempio le sintesi vocali per p.c. e smart-phone e i supporti per la mobilità; si esporranno i criteri e gli interventi necessari per rendere i siti storici e artistici accessibili ai disabili visivi: interventi strutturali come i percorsi tattiloplantari, segnalazione in braille dei luoghi significativi del sito, realizzazione di un sito internet accessibile, creazione di mappe tattili e di documenti in uso all’attività in braille o in formato elettronico accessibile a non vedenti e ipovedenti.

Si individuerà il sito di interesse storico o artistico di cui si intende verificare l’accessibilità; i sopralluoghi per verificare il rispetto dei criteri di accessibilità.

Il modulo, oltre a favorire l’inclusione e l’integrazione, risulta essere funzionale anche alla valorizzazione del patrimonio artistico- culturale del territorio locale, meta per il turismo nazionale ed internazionale.

. Modulo 2- “Tele…Fermi”             90 ore per 15 studenti

Il modulo si propone gli obiettivi di conoscere la realtà dell’informazione locale con i relativi strumenti tecnologici più avanzati; il saper comunicare attraverso i codici dei mezzi di comunicazione di massa; il sapersi adattare in maniera flessibile ai compiti e ai ruoli inerenti alla realtà di una redazione e studio televisivi; sviluppare le capacità argomentative e critiche per fini comunicativi; promuovere la capacità relazionale. I giovani studenti aderenti al presente progetto saranno affiancati a formatori, tecnici e professionisti del settore giornalistico-televisivo.

Gli alunni dovranno eseguire ricerche delle fonti, dati statistici, archivi, realizzazione di interviste con gli interlocutori del settore, contatti con le Istituzioni locali, stesura di articoli… al fine di comprendere il linguaggio televisivo, le tecniche comunicative e di gestione della strumentazione specifica. Il progetto prevede la realizzazione di uno studio televisivo all’interno dell’Istituto, oppure di uno “spazio Fermi” all’interno della testata giornalistica dell’azienda partner.

Modulo 3- “Sport-in-forma”  90 ore per 15 studenti

Il progetto  propone gli obiettivi di conoscere la realtà dell’informazione locale.

Il fine formativo è quello di saper comunicare attraverso i codici dei mezzi di comunicazione di massa; sapersi adattare in maniera flessibile ai compiti e ai ruoli della realtà di una redazione e studio televisivi. Gli studenti aderenti al presente progetto saranno affiancati a formatori, tecnici e professionisti del settore giornalistico-televisivo e delle associazioni sportive locali.

Si dovrà comprendere il linguaggio televisivo, le tecniche comunicative e di gestione della strumentazione specifica. Compatibilmente con gli spazi della struttura ospitante, si può prevedere un appuntamento settimanale che curi diverse rubriche sui vari sport presenti nel territorio, sulla realtà sportiva della scuola, sui risultati che gli atleti della scuola che praticano lo sport a livello agonistico hanno raggiunto, servizi sulle gare e le attività delle associazioni sportive coinvolte. Il progetto mira a far comprendere agli studenti e le studentesse le diverse fasi e livelli del processo produttivo e del linguaggio televisivo;

Le richieste di partecipazione ai moduli devono essere presentate all’ufficio protocollo del Liceo entro il 18 gennaio 2020 o inviati telematicamente all’indirizzo e-mail rgps01000r@istruzione.it entro la stessa data.

Dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie, si potrà fare motivato ricorso avverso le suddette graduatorie, entro il limite massimo di 5 giorni. Gli studenti potranno fare richiesta per più moduli, indicando l’ordine di preferenza, ma saranno inclusi nella graduatoria di un solo modulo. Limiti e criteri validi per la selezione sono indicati nella scheda allegata.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(prof. Francesco Musarra)

Firma autografa apposta sull’originale cartaceo e sostituita
dall’indicazione a stampa del nominativo del soggetto
responsabile ex art. 3, comma 2 del Dlgs. 39/93

  • Condividi su Facebook

Sito realizzato da Salvatore Dimartino su modello dalla comunità di pratica Porte aperte sul web nell'ambito del progetto Un CMS per la scuola con Wordpress · XHTML · CSS
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons ·
Responsabile della protezione dei dati personali (RPD): NetSense s.r.l. - Via Novaluce, 38 - 95030 Tremestieri Etneo (CT) - PEC netsense@pec.it